Trekking e alpinismo in Ladakh

Il Ladakh è la parte nord orientale della regione del Jammu e Kashmir, in India, vicino ai confini cinese e pakistano. E’ la parte più tranquilla della regione, a maggioranza buddhista e dal punto di vista dell’ambiente e dell’atmosfera che si respira è semplicemente straordinario. In Ladakh si vive davvero ancora la spiritualità che permea la vita quotidiana, grazie ad una natura desertica e arida ma assolutamente affascinante, molto lontana dai panorami cui siamo abituati noi.

Ladakh è la terra dei passaggi alti, delle montagne rivestite di neve, dei laghi blu azzurro ed è tra altipiani più alti popolati del mondo. Fare trekking in Ladakh offre una grande diversità con il suo paesaggio eccezionale e la cultura unica, dal verde delle oasi delle Valli nascoste agli altopiani con abbondanza di fauna selvatica, nomadi, di zone umide, sorgenti, pascoli, ruscelli, e i famosi laghi come Tsomoriri, Tsokar & The Pangong. Culturalmente si incontrano nei villaggi remoti e antichi monasteri, come quello del Ladakh e Zanskar, che sono terreno ideale per i viaggi di pellegrinaggio, e questi sono i pilastri secolari del buddismo tibetano.

I numerosi monasteri, ospitano ancora oggi centinaia di monaci, in particolare a Tiksey c’è una scuola con numerosi bambini che studiano per diventare monaci. In questa regione così affascinante si può percorrere un bellissimo trekking che in 7 giorni porta ad un passo oltre i 4700m e quindi al campo base dello Stok Kangri (6123m), trekking peak facile che chiunque abbia esperienza di utilizzo di ramponi e piccozza potrà salire. Durante il trekking meglio essere autonomi (pernottamento in tenda, cibo e cuoco al seguito, cavalli per portare i carichi) perché i piccolissimi villaggi che si incontrano non offrono possibilità di alloggio. Il trekking si snoda attraverso questa parte così suggestiva della catena Himalayana e offre panorami mozzafiato. Anche la visita dei monasteri (Tiksey e Likir), della cittadina di Leh, della moderna Dehli capitale dell’India e di Agra, con il suo splendido e suggestivo Taj Mahal rappresentano una parte importante di questa esperienza. La salita dello Stok Kangri è pensata come la prima esperienza oltre i 6000m.

Lascia un commento